Il contratto SEO è il contratto con il quale un professionista si impegna a posizionare sui maggiori motori di ricerca, come Google o Bing, determinate pagine del sito web del cliente al fine di accrescere il volume di traffico sul sito stesso.

Che cos’è il contratto SEO?

Il contratto SEO (Search Engine Optimization) è un contratto di marketing molto comune.

L’oggetto è un’attività di consulenza, quindi una prestazione di dare, avente a oggetto il posizionamento del sito web del cliente sui maggiori motori di ricerca. In quest’ottica è fondamentale che il tuo contratto SEO integri un’obbligazione di mezzi e non di risultato così da evitare di dover garantire dei risultati su Google a seguito dell’attività di consulenza.

Perché redigere un modello di contratto per servizi SEO?

Le attività SEO possono essere diverse tra loro, dalla redazione di articoli alla stesura di schede prodotto, dal posizionamento delle pagine dei servizi del sito su Google, al monitoraggio del traffico sul sito e del posizionamento delle varie keywords, ma in tutti i casi è necessario un modello di contratto per servizi SEO per tutelare te e il tuo cliente.

Ogni professionista che lavora nel settore della Search Engine Optimization utilizza un proprio metodo e ha un proprio Know-now e quindi necessita di un contratto personalizzato per le proprie esigenze di tutela.

Come redigere un contratto di consulenza SEO?

Ogni contratto di consulenza SEO è diverso dagli altri, ma di seguito ti ho indicato le clausole che sono sicuramente imprescindibili:

  • l’indicazione specifica di chi è il tuo cliente e dei suoi dati;
  • l’indicazione dettagliata dei servizi offerti comprensivi della durata di ciascuno di essi;
  • i tuoi obblighi per le attività che devi svolgere;
  • l’ammontare dei costi per ogni singola attività;
  • il recesso per il cliente, se previsto, e le modalità per esercitarlo;
  • i mezzi di comunicazione con il cliente come mail, WhatsApp o Telegram;
  • la risoluzione del contratto in caso di cliente inadempiente;
  • la consegna da parte del cliente delle credenziali di accesso e delle password del suo sito web;
  • la riservatezza per le informazioni e i documenti di cui sei venuto a conoscenza durante il lavoro;
  • l’attività di pubblicità che potrai farti con il lavoro fatto;
  • specifici esoneri di responsabilità in relazione al tuo lavoro e ai risultati che non possono essere garantiti;
  • l’informativa per il trattamento dati ai fini del Gdpr;
  • l’indicazione del foro competente per le eventuali controversie legali;

A quale professionista affidarti per redigere un contratto di consulenza SEO legale?

Per poter sviluppare il tuo business ti serve un contratto di consulenza SEO legale e che ti tuteli davvero con il cliente e che ti faciliti la riscossione delle somme dovute dal cliente. Nel momento cui il rapporto con il cliente subisce dei cambiamenti e forse si arriva a una rottura dei rapporti lavorativi, il tuo unico strumento di difesa e tutela è il tuo contratto.

Per fare ciò devi affidarti a uno Studio Legale che sia verticalizzato nel Diritto del Digitale e specializzato in contrattualistica, così da farti redigere un contratto di consulenza SEO, un contratto di Social Media Marketing, un contratto di Web Marketing, un contratto di Link building o un contratto di sviluppo di siti web.

Leave a comment

Simple Ways to Smart Solutions!